L’intestino e il suo sistema immunitario

Home » Salute » L’intestino e il suo sistema immunitario

L'intestino e il suo sistema immunitario

Dell’intestino se ne distinguono due pani: l’intestino tenue e quello crasso. Il primo è a sua volta suddiviso in duodeno, la parte collocata dopo il piloro, digiuno e ileo. L’intestino crasso si suddivide invece in intestino cieco (dove si trova l’appendice), colon ascendente, trasverso, discendente, colon sigmoideo, e retto il quale conduce allo sfintere anale. La funzione dell’intestino crasso è di riassorbire l’acqua dalla massa proveniente dall’intestino tenne e provvedere alla spinta peristaltica per eliminare le scorie all’esterno.

Tutta la superficie dell’intestino tenue è ripiegata in modo da formare i villi intestinali che si occupano dell’assorbimento dei nutrienti. Questa forma particolare, il susseguirsi di estroflessioni digitiformi, i villi, la cui superficie ha una forma simile a un pettine, che si alternano a cripte, ci permette di espirare in un piccolo spazio una grande superficie. La superficie intestinale, proprio come la pelle e il tessuto polmonare, è infatti un’area ampissima. Se tutte queste superfici venissero distese coprirebbero però una superficie di circa 400-450m2! Non è sbagliato affermare che data la loro ampiezza è in queste aree che ciascuno di noi incontra il mondo esterno e vi interagisce ed è importante sottolineare che di tutte l’area intestinale è di gran lunga la più estesa. Nelle cripte che si alternano ai villi, vengono prodotte cellule che maturando, andranno a costituire la superficie dell’epitelio mucoso di cui è formato l’intestino stesso. Queste cellule non producono però solo muco, utilissimo per la protezione e la difesa contro gli aggressori, ma anche peptidi che giocano un ruolo importante per l’integrità stessa della mucosa intestinale e per la cicatrizzazione in caso di «ferite». Al fondo delle cripte si trovano cellule endocrine che secernono diversi peptidi e le cellule immunitarie. Le funzioni dell’intestino tenue sono dunque di digestione e degradazione delle macromolecole in molecole più piccole (per esempio i polisaccaridi in monosaccaridi) a opera di enzimi (contenuti nei diversi succhi cinetici) e di assorbimento selettivo a livello dei villi di glucidi, peptidi e di una parte di lipidi che entrano nel sangue, una parte di questi ultimi dai villi passa invece nel circolo linfatico.

L’intestino è anche una delle sedi del nostro sistema di difesa, ma come tutti sanno, possediamo diverse strategie per difenderci, alcune di queste non sono immunitarie, ma altrettanto importanti, per questo vale la pena di ricordarle: il succo gastrico prodotto dallo stomaco che, grazie alla sua acidità, esplica una funzione battericida; il succo pancreatico e la bile che spezzano le macromolecole e formano una «corrente liquida» che trasporta lontano numerosi germi che verranno più facilmente eliminati; il rapido ricambio a cui sono sottoposte le cellule della mucosa intestinale; il movimento peristaltico che allontana tutto il materiale verso il colon per eliminare i residui tossici; la flora saprofita che si oppone alla proliferazione di quella patogena: il muco e i diversi enzimi e peptidi antimicrobici che, come l’enzima lisozima, attaccano le pareti cellulari dei batteri, distruggendoli.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Stress

Lo sapevi che lo stress è una delle principali cause della sindrome del colon irritabile?

Intolleranze

Lo sapevi che, spesso, il meteorismo è dovuto alla presenza di intolleranze alimentari?

Sedentarietà

Lo sapevi che una vita sedentaria induce atonia delle pareti intestinali e, di conseguenza, stipsi?

Dimagrimento

Lo sapevi che l'idrocolonterapia, abbinata ad una dieta ricca di fibre, favorisce il dimagrimento?
Mens sana in colon sano
21