Ipotonia colica

Anche l’intestino è fatto di muscoli, ed i muscoli vanno sempre allenati, per essere tonici ed assolvere al meglio alle loro funzioni. Cosa accade ai muscoli del colon quando perdono la loro tonicità? Cosa accade, cioè, quando si presenta il problema dell’ipotonia colica?

I muscoli colici

Il colon è una parte dell’intestino crasso che presenta una muscolatura molto particolare. Le sue pareti sono più spesse delle pareti dell’intestino tenue e sono costituite da fasci muscolari incrociati tra loro, ovvero alcuni longitudinali ed altri trasversali, che per la loro conformazione danno vita a delle caratteristiche sacche.

Il contenuto della digestione percorre il suo tragitto dal cieco (il primo tratto dell’intestino crasso) al retto (la parte finale, quella che precede il canale anale) grazie al movimento dei fasci muscolari colici.

La funzione della muscolatura del colon è, dunque, far transitare i residui alimentari lungo il colon e verso il canale anale, da cui saranno poi espulsi.

Che cos’è l’ipotonia colica?

Si parla di ipotonia colica quando si vuole indicare un rilassamento ed una perdita di tonicità dei muscoli del colon.

La perdita di tonicità può essere causata da diversi fattori: l’obesità e gli sbalzi di peso, la gravidanza, la menopausa, la tosse e la bronchite cronica, l’asma.

L’ipotonia colica non è di per sé una malattia, ma predispone a diversi problemi: stitichezza, emorroidi e ragadi anali, meteorismo. Quando i residui alimentari impiegano troppo tempo a raggiungere il canale anale, infatti, ristagnano (dando un senso di gonfiore) e si induriscono (comportando difficoltà nell’evacuazione, che richiede sforzi e può generare emorroidi o ragadi).

Ipotonia colica e idrocolonterapia

Da quanto abbiamo detto si evince che la tonicità dei muscoli del colon è fondamentale per un processo digestivo regolare e privo di disturbi.

Quando essa viene a mancare si può ricorrere all’idrocolonterapia. Essa restituisce al colon la sua capacità peristaltica – ovvero di spinta del cibo verso il retto, facendo in modo, col tempo, che l’intestino sia meno pigro.

Approfondisci:
Meteorismo
Stipsi
Diarrea
Sindrome del colon irritabile
Micosi intestinale
Disbiosi intestinale
Emorroidi
Diverticoli del colon
Rettocolite ulcerosa

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Stress

Lo sapevi che lo stress è una delle principali cause della sindrome del colon irritabile?

Intolleranze

Lo sapevi che, spesso, il meteorismo è dovuto alla presenza di intolleranze alimentari?

Sedentarietà

Lo sapevi che una vita sedentaria induce atonia delle pareti intestinali e, di conseguenza, stipsi?

Dimagrimento

Lo sapevi che l'idrocolonterapia, abbinata ad una dieta ricca di fibre, favorisce il dimagrimento?
Mens sana in colon sano