Indicazioni

Pelle sana_1Alimentazione corretta e costante attività fisica non sono più sufficienti per donarvi la regolarità intestinale tanto agognata? Provate un trattamento mirato, rapido ed indolore: l’idrocolonterapia.

Che sia una pratica occasionale o parte di un ciclo lungo di sedute, questo trattamento medico può essere la giusta soluzione per dire addio a disturbi legati ad una scorretta funzionalità del colon.

Coloro che pensano che irregolarità intestinale significhi solo non andare in bagno tutte le mattine, si sbagliano di grosso. Un funzionamento non regolare del colon può avere numerose ripercussioni sul nostro organismo, e può essere all’origine di patologie anche gravi.

Diciamo innanzitutto che esistono casi in cui la ICT deve essere necessariamente eseguita: parliamo della preparazione agli interventi chirurgici, alle colonscopie ed alle indagini radiologiche inerenti l’addome. In tutti questi casi il colon deve essere completamente svuotato e ben pulito, e non si può perciò evitare di ricorrere all’idrocolonterapia.

Esclusi questi casi, l’idrocolonterapia risulta una terapia a cui sempre più persone decidono di sottoporsi, magari consigliate dal proprio medico curante, nel momento in cui non riescono più a far fronte alle conseguenze di un cattivo funzionamento intestinale.

Ma quali sono queste conseguenze? Ovvero: quando è indicata una idrocolonterapia? Per rispondere a questa domanda distinguiamo in indicazioni dirette ed indirette.

Le indicazioni dirette, ovvero quei malesseri o quelle patologie che investono direttamente il colon, sono:

Le indicazioni indirette dell’ICT, ovvero quei disturbi non direttamente riguardanti il colon ma conseguenze del suo malfunzionamento, sono:Acne

  • affezioni cutanee (es. acne)
  • deficit immunitari
  • intolleranze alimentari
  • cefalee frequenti
  • cistiti croniche recidivanti
  • prostatiti croniche
  • candidosi e cistiti vaginali frequenti

Come si può vedere, alcune tra queste indicazioni sono meno serie (ad esempio la stipsi o l’acne), altre più gravi (morbo di Crohn o cistiti croniche), ma non c’è dubbio che siano tutte invalidanti per la vita di tutti i giorni, seppure in maniere diverse.

Elaborando terapie apposite per ciascun caso, grazie all’idrocolonterapia si potrà in breve tempo risolvere alla radice la causa di queste fastidiose patologie o semi-patologie, conducendo così una vita più serena e felice.

Approfondisci:
Che cos’è l’idrocolonterapia
Come funziona
Risultati
I nostri dispositivi
Cenni storici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Stress

Lo sapevi che lo stress è una delle principali cause della sindrome del colon irritabile?

Intolleranze

Lo sapevi che, spesso, il meteorismo è dovuto alla presenza di intolleranze alimentari?

Sedentarietà

Lo sapevi che una vita sedentaria induce atonia delle pareti intestinali e, di conseguenza, stipsi?

Dimagrimento

Lo sapevi che l'idrocolonterapia, abbinata ad una dieta ricca di fibre, favorisce il dimagrimento?
Mens sana in colon sano