Diverticoli del colon: la diagnosi e la cura

Home » Salute » Diverticoli del colon: la diagnosi e la cura

Bisogna fare molto attenzione ai diverticoli del colon. Sono delle piccole sacche che sono situate nel rivestimento del colon e dell’intestino crasso e che mostrano un rigonfiamento verso l’esterno. Quando i diverticoli si infiammano si va incontro alla diverticolite. Le conseguenza della diverticolite possono essere pericolose e portare ad infezioni, emorragie, ostruzioni nel colon e perforazioni intestinali. Se si manifesta una di queste situazioni è bene richiedere un trattamento medico per tentare di risolvere in maniera sicura e anche abbastanza veloce la situazione.

Alcune conseguenze della diverticolite

Raramente i diverticoli causano il sanguinamento rettale. Ciò avviene per un vaso sanguigno debole che si trova all’interno del diverticolo e che proprio per la sua fragilità scoppia. Il sanguinamento del diverticolo viene notato nelle feci. Solitamente, con la colonscopia si risolve il problema mentre solo per situazioni più gravi potrebbe essere necessario l’intervento chirurgico.

La diverticolite può avere come conseguenza anche un’infezione. Se si tratta di un’infezione per così dire semplice bastano alcuni giorni di trattamento a base di antibiotici per farla scomparire. Discorso diverso per quelle infezioni che mostrano segni di peggioramento e che portano alla comparsa di ascesso, ovvero pus localizzato che può causare gonfiore e addirittura compromettere il tessuto. Quando l’ascesso è grande potrebbe essere necessario ricorrere al catetere e ad un piccolo tubo inserito nell’ascesso e messo a contatto con la pelle. La conseguenza di un diverticolo infettato può essere una perforazione. L’eventuale fuoriuscita di pus dal colon per via dell’ascesso che si trova nella cavità addominale prende il nome di peritonite. La peritonite è molto pericolosa, causa febbre, vomito e nausea e richiede un intervento chirurgico anche piuttosto immediato al fine di rimuovere la parte del colon che risulta danneggiata.

Quando i tessuti di due organi si trovano connessi l’un l’altro in maniera irregolare si verifica una fistola. In riferimento al colon, una situazione del genere si può verificare quando un’infezione causata dalla diverticolite si può diffondere al di fuori del colon ed infettare i tessuti limitrofi, come la pelle o la vescica. La fistola potrebbe arrivare ad infettare anche il tratto unitario e per essere rimossa potrebbe richiedere un intervento chirurgico.

Una cicatrice creatasi per via di un’infezione potrebbe portare all’ostruzione intestinale, meglio conosciuta come blocco intestinale. Se il blocco è parziale non c’è bisogno di intervenire, se il blocco è totale l’intervento chirurgico è assolutamente necessario.

Diagnosi e cura della diverticolite

La diverticolite può essere diagnosticata dal medico se il paziente gli dà la possibilità di conoscere la sua storia clinica. Non c’è un esame specifico per riscontrare la diverticolite ma è possibile sottoporsi ad esami come

  • l’ecografia addominale
  • la tomografia computerizzata
  • la colonscopia
  • esame rettale
  • esame del sangue nelle feci

Bisognerebbe seguire una dieta ad alto contenuto di fibre per alleviare il dolore dovuto alla diverticolite. Se si ha a che fare con una diverticolite semplice essa può essere curata anche a casa, stando a riposo, assumendo antibiotici e seguendo, almeno per un determinato arco di tempo, una dieta liquida. Caso più gravi di diverticolite possono richiedere il ricovero in ospedale o, come ultima ipotesi, l’intervento chirurgico.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Stress

Lo sapevi che lo stress è una delle principali cause della sindrome del colon irritabile?

Intolleranze

Lo sapevi che, spesso, il meteorismo è dovuto alla presenza di intolleranze alimentari?

Sedentarietà

Lo sapevi che una vita sedentaria induce atonia delle pareti intestinali e, di conseguenza, stipsi?

Dimagrimento

Lo sapevi che l'idrocolonterapia, abbinata ad una dieta ricca di fibre, favorisce il dimagrimento?
Mens sana in colon sano
21