Come funziona

idrocolonterapia-come-funzionaL’idrocolonterapia è una terapia che richiede fondamentalmente due elementi: l’acqua e la maestria del terapista a cui ci si affida.

Una seduta di idrocolonterapia dura nell’insieme circa un’ora, contando la fase di preparazione e quella post-seduta; il tempo effettivo per la terapia è però di circa 30-40 minuti.

Al paziente viene chiesto di stendersi supino sul lettino e, una volta inserita la cannula rettale con doppia foratura, si dà il via al lavaggio del colon. L’operazione è talmente delicata – se effettuata da mani esperte, naturalmente – che molto spesso chi si sottopone ad idrocolonterapia non avverte neppure il getto d’acqua.

La cannula rettale monouso è a doppio binario: un tubicino serve per riempire il colon d’acqua depurata, l’altro per raccogliere l’acqua stessa insieme ai residui fecali che è andata a scrostare.
Ma come è regolato il getto d’acqua? I due tubicini sono collegati ad un macchinario, grazie al quale viene regolata la pressione con cui l’acqua depurata
viene riversata nel colon ed anche la sua temperatura. L’alternanza di acqua fredda e calda è importante perché stimola la capacità peristaltica della muscolatura del colon. Con un unico elemento, dunque, si lavorerà per un duplice scopo: scollare i residui fecali che ancora persistono nel colon e rendere più toniche le pareti di questo delicato organo, che già dopo la prima seduta di idrocolonterapia avrà recuperato le sue normali funzioni fisiologiche.

idrocolonterapia-come-funziona-massaggioParte integrante dell’idrocolonterapia è il ruolo che svolge il terapista. Egli deve, infatti, eseguire uno speciale massaggio addominale durante l’intera seduta del trattamento: le sue mani accompagneranno il flusso idrico nel suo tragitto prima ascendente e poi discendente. Il massaggio esercitato dal terapista serve anche, in molti casi, a rilassare l’addome del paziente, in modo da rendere la seduta ancora più dolce ed efficace. Sebbene tecnicamente questo sia un trattamento invasivo, esso non è doloroso né invalidante e non ha effetti collaterali.

 

Approfondisci:
Introduzione
Che cos’è l’idrocolonterapia
Risultati
I nostri dispositivi
Cenni storici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Stress

Lo sapevi che lo stress è una delle principali cause della sindrome del colon irritabile?

Intolleranze

Lo sapevi che, spesso, il meteorismo è dovuto alla presenza di intolleranze alimentari?

Sedentarietà

Lo sapevi che una vita sedentaria induce atonia delle pareti intestinali e, di conseguenza, stipsi?

Dimagrimento

Lo sapevi che l'idrocolonterapia, abbinata ad una dieta ricca di fibre, favorisce il dimagrimento?
Mens sana in colon sano