Colon: i polipi

Home » Salute » Colon: i polipi

Il polipo del colon si verifica quando il tessuto di quest’organo, a partire dalla mucosa, cresce in maniera innaturale. Esistono due tipologie di polipi del colon:

  • Polipo sessile
  • Polipo peduncolato

Il polipo sessile è un polipo composto da una base piatta, al contrario del polipo peduncolato che, attraverso un piccolo gambo, risulta essere attaccato alla parete intestinale. Quando si parla di polipo spesso non si fa riferimento al tumore del colon anche se un collegamento tra le due patologie esiste. Il polipo viene spesso definito come una forma precancrosa, dunque non un vero e proprio cancro, anche perché c’è da considerare che essi sono quasi sempre benigni.

I pericoli legati ai polipi del colon

Come anticipato in precedenza, i polipi del colon possono essere benigni e, dunque, non risultare pericolosi. Esistono, purtroppo, dei polipi che possono diventare anche maligni ed è ad essi che bisogna fare attenzione per evitare rischi di contrarre un tumore. Ad esempio, i polipi piatti, alias polipi sessili, vengono difficilmente notati in quanto sono più piccoli ed è più probabile che possano portare allo sviluppo di un tumore rispetto ai polipi peduncolati. In ogni caso, intervenendo in maniera tempestiva e sottoponendosi ad una colonscopia è possibile rimuovere questi polipi e prevenire la comparsa di tumori.

Oltre alla differenza tra polipi sessili e polipi peduncolati, è importante fare un’altra distinzione in quanto esistono tre tipologie di polipi:

  • Polipi iperplastici
  • Polipi amartomatosi
  • Polipi adenomatosi

 

I primi due non causano grosso problemi e non presentano grossi rischi per l’organismo. Molto più pericolosi, invece, i polipi adenomatosi in quanto si tratta di lesioni precancerose. Una parte di questi polipi potrebbe trasformarsi in un tumore maligno. Per comprendere meglio la pericolosità o meno di un polipi bisogna dare uno sguardo alla dimensione del polipo. Se esso è inferiore a 1,5 cm la probabilità di contrarre un tumore maligno è minima. Le probabilità crescono quando abbiamo a che fare con un polipo in grado di raggiungere o superare anche i 2,5 cm.

I sintomi

Non sempre ci sono dei sintomi evidenti che portano il soggetto ad accorgersi della presenza di un polipo nel colon. In rare occasioni l’individuo potrebbe presentare una perdita di sangue la quale, però, è riscontrabile solamente se il soggetto si sottopone ad un esame delle feci al fine di accertare l’eventuale presenza di sangue occulto. Oltre che nelle feci, questa perdita di sangue può presentarsi anche nell’ano. Indizi utili in tal senso potrebbero essere anche la stitichezza o la diarrea, soprattutto se queste dovessero protrarsi per più di una settimana. Le persone che potrebbero sviluppare dei polipi nel colon sono

  • quelle che hanno più di 50 anni
  • quelle che hanno già avuto un polipo
  • quelle che hanno riscontrato problemi simili a livello familiare anche in passato

Occhio a non abusare di fumo e alcool mentre è importante fare attività fisica, avere un peso non eccessivo e non seguire una dieta che presenti uno spaventoso numero di calorie. Oltre alla colonscopia tradizionale e all’esame delle feci è possibile verificare la presenza di un polipo nel colon anche con:

  • la colonscopia virtuale
  • la sigmoidoscopia
  • il clisma opaco

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Stress

Lo sapevi che lo stress è una delle principali cause della sindrome del colon irritabile?

Intolleranze

Lo sapevi che, spesso, il meteorismo è dovuto alla presenza di intolleranze alimentari?

Sedentarietà

Lo sapevi che una vita sedentaria induce atonia delle pareti intestinali e, di conseguenza, stipsi?

Dimagrimento

Lo sapevi che l'idrocolonterapia, abbinata ad una dieta ricca di fibre, favorisce il dimagrimento?
Mens sana in colon sano
21