Colon e ghiandole surrenali: la relazione scientifica

Home » Medical » Colon e ghiandole surrenali: la relazione scientifica

colon e ghiandole surrenali

Colon e ghiandole surrenali: analisi e studi della relazione

La corteccia con i suoi ormoni è essenziale per la vita. Se si dovesse verificare una carenza di questi ormoni, ne risulterebbe un disturbo del fluido e dell’equilibrio elettrolitico. Questi ormoni sono coinvolti in notevole misura nel metabolismo delle proteine, dei grassi e dei carboidrati. Un’agitazione emotiva, lo sforzo muscolare, il freddo, il dolore e i traumi sono tutte condizioni di stress. Questi ormoni permettono all’individuo di affrontare lo stress quando se ne pre­senta l’occasione. Se le ghiandole surrenali non pro­ducono questi ormoni, la conseguenza è una ridotta capacità dell’organismo di resistere alle infezioni.

Il cortisone è un preparato prodotto con l’inten­zione di riprodurre gli effetti di questo ormone, e in alcuni casi si è rivelato efficace. Tuttavia, in troppe situazioni gli effetti collaterali sono stati molto no­civi per le vittime.

La corteccia è sotto il controllo dell’ipofisi, con cui condivide una funzione collaborativa. È quindi ovvio che qualunque cosa colpisca una ghiandola si ripercuoterà in maniera analoga sull’altra. Per via della loro vicinanza, un disturbo renale importante si riflette automaticamente sulle ghiandole surrenali, ma l’azione della fermentazione e della putrefazione nel colon ha un effetto negativo più costante sia sulle surrenali che sull’ipofisi. Un colon in cattive condi­zioni può danneggiare il resto dell’organismo e in particolare le ghiandole principali. Come già detto, la midolla secerne l’epinefrina, ormone che viene anche prodotto artificialmente per i essere iniettato nel sangue, provocando un accelera­zione del battito cardiaco e il restringimento dei vasi sanguigni, e quindi un aumento della pressione. Un altro effetto lo esercita sul fegato, rilasciando zucche­ro che a sua volta innalza il livello degli zuccheri nel sangue. Le ghiandole surrenali secernono anche l’a­drenalina, un ormone che differisce talmente poco dall’epinefrina da rendere interessante lo studio della sua formula. L’epinefrina è composta di più vz H,o, mentre la formula dell’adrenalina C91-113NO3. Si noti che la prima ha solo un atomo di C (carbonio) in più dell’adrenalina. Entrambi gli ormoni hanno effetti più o meno simili sull’organi­smo: quando vengono iniettati nel midollo spinale, la pressione sanguigna è aumentata di oltre il 100% al momento della rimozione dell’ago ipodermico.

In alcuni test di laboratorio, l’azione degli estrarti surrenali (adrenalina) sul muscolo ha sempre conte ri­flesso l’effetto di stimolare i nervi del sistema nervoso simpatico che alimentano quel muscolo. Naturalmen­te la secrezione di adrenalina nelle ghiandole surrenali ha un effetto diretto sul sistema nervoso Un eccesso di stress sul lavoro o in altre fasi della nostra vira dà luogo a un’eccessiva produzione di adrenalina nell’organi­smo, provocando un aumento della tensione nervosa.

Le iniezioni di adrenalina nei pazienti affetti dalla malattia di Addison non hanno ottenuto risultati per­manenti perché perdevano il loro effetto nel giro di poco tempo. È un fenomeno comprensibile se teniamo conto dei molteplici effetti prodotti da questa malattia: marcato deperimento, progressiva anemia, bassa pres­sione sanguigna, disturbi gastrointestinali cd estrema debolezza.

In ultima analisi, è fuor di dubbio che le secrezio­ni surrenali endogene hanno lo scopo di mantenere il sangue puro e attivo. Perché questo avvenga è ov­viamente necessario che l’individuo faccia la propria parte, mantenendo l’organismo pulito e nutrendo­lo in maniera adeguata. Il tono muscolare dipende dalle secrezioni surrenali, senza le quali subentra l’in­debolimento. Queste secrezioni sono essenziali anche perché hanno un effetto antitossico sulle tossine pre­senti nell’organismo.

Le ghiandole surrenali esercitano anche un in­flusso ben preciso e forte sugli organi riproduttivi. Consentire alla mente di essere ossessionata dal sesso ha un diretto effetto nocivo sulle ghiandole surrenali che sfocia in quella che definiremmo un’aberrazione mentale pornografica. È cosa saggia mantenere puliti sia la mente che il colon.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Stress

Lo sapevi che lo stress è una delle principali cause della sindrome del colon irritabile?

Intolleranze

Lo sapevi che, spesso, il meteorismo è dovuto alla presenza di intolleranze alimentari?

Sedentarietà

Lo sapevi che una vita sedentaria induce atonia delle pareti intestinali e, di conseguenza, stipsi?

Dimagrimento

Lo sapevi che l'idrocolonterapia, abbinata ad una dieta ricca di fibre, favorisce il dimagrimento?
Mens sana in colon sano
21