Che cos’è l’ occlusione intestinale?

Home » Medical » Che cos’è l’ occlusione intestinale?

che cos'è l'occlusione intestinale

Le cause di occlusione possono essere molte:

— cause meccaniche, per otturazione, date da tutto ciò che può ostruire il lume intestinale: gli alimenti; per esem­pio i corpi cellulosici (porri e asparagi); i peli; i calcoli bi­liari;

—   i restringimenti della parete, di origine congenita, o infiammatoria, o tumorale;

—   le compressioni praticate dall’esterno sull’intesti­no, come quando si è in presenza di una cisti o di un tu­more dell’ovaio;

—   torsione di un’ansa intestinale (volvolo); invagina­zione o incarceramento di un segmento di intestino in un altro. E come non va dimenticata la grande frequenza del­le occlusioni postoperatorie, cosi bisogna ricordare che tut­ti i malati portatori di una cicatrice addominale sono Seig­getti ad una di queste ultime forme di occlusione, dette da strozzamento.

In queste forme, che necessitano un immediato ricovero ospedaliero e un pronto intervento chirurgico, il malato è sopraffatto da dolori parossistici del tipo della colica, asso­ciati a vomiti, tardivo arresto delle materie fecali e dei gas, sudori, malesseri, variazioni del polso e della pressione arteriosa.

L’occlusione per otturazione si manifesta, in modi molto differenti, in malati che già presentavano alterazioni di transito, evacuazioni dolorose e dolorose sensazioni gassose.

Ad un tratto, dopo un pasto o un episodio febbrile, ap­paiono dolori, con arresto del transito, e vomiti.

L’addome è teso in ogni sua parte, e sono abitualmente visibili le contrazioni peristaltiche.

Utile, in tutti i casi, a precisare la sede e il tipo di oc­clusione, l’esame radiologico, mentre il clistere di bario serve a conoscerne, più facilmente, il meccanismo.

Il trattamento consiste in un’aspirazione gastrica per eli­minare gas e tossici, e in una rianimazione con sangue e con siero glueosato ipertonico: più che altro per preparare il soggetto all’intervento operatorio, che dovrà avere luo­go in secondo tempo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Stress

Lo sapevi che lo stress è una delle principali cause della sindrome del colon irritabile?

Intolleranze

Lo sapevi che, spesso, il meteorismo è dovuto alla presenza di intolleranze alimentari?

Sedentarietà

Lo sapevi che una vita sedentaria induce atonia delle pareti intestinali e, di conseguenza, stipsi?

Dimagrimento

Lo sapevi che l'idrocolonterapia, abbinata ad una dieta ricca di fibre, favorisce il dimagrimento?
Mens sana in colon sano
21