Benessere del colon e psillio

Home » wellness » Benessere del colon e psillio

benessere del colon e psillio

Il benessere del colon si esprime in diversi modi, tutti favoriti dalle sedute di idrocolonterapia. A questa pratica, si possono affiancare diversi rimedi naturali specifici per i vari problemi che possono colpire il tratto intestinale, come l’irregolarità dell’intestino, che alterna lunghi periodi di stipsi a improvvise e violente manifestazioni diarroiche. Uno di questi rimedi è lo psillio, una piante erbacea di cui si utilizzano i semi a scopo fitoterapico.

I semi di psillio

Plantago psyllium è il nome scientifico di questa pianta originaria del Mediterraneo e del Medio Oriente; a livello di benessere del colon e di lotta contro l’intestino irregolare, si usano i semi, reperibili facilmente in erboristeria e a un prezzo piuttosto abbordabile; di media, infatti, con circa 5 euro si può acquistare un etto e mezzo di prodotto. Questi semi vanno consumati sottoforma di infusione, una o due volte al giorno, dopo i pasti principali; importante non assumere psillio insieme a dei farmaci, perché questi semi potrebbero ridurre l’effetto farmacologico delle sostanze assunte. Per ottenere l’infuso, basta lasciar macerare un cucchiaino di semi per 10 minuti in acqua bollente, nella misura di un bicchiere; poi, bere tutto il contenuto della bevanda, anche i semi che non vanno gettati, in quanto sono loro ad essere ricchi di proprietà benefiche; alla fine, bere altri due bicchieri d’acqua naturale. Già dopo circa un mesetto di trattamento, l’intestino appare più regolare e non dovrebbero verificarsi effetti collaterali, ma da questo punto di vista, occorre fare molta attenzione, perché ogni soggetto è diverso.

Benessere del colon: le proprietà dello psillio

Le proprietà benefiche dello psillio si trovano, soprattutto, nella mucillagine che ricopre i semi, la quale, a contatto con l’acqua si gonfia e fa volume; si tratta di polisaccaridi e fibre insolubili, dagli effetti emollienti, protettivi della mucosa gastrica e costipanti-lassativi. Inoltre, le mucillagini hanno proprietà antinfiammatorie e perciò aiutano a ripulire le mucose dell’intestino e lenirle, rivelandosi efficaci anche nella cura della colite. Queste proprietà prebiotiche, in più, promuovono la produzione di difese immunitarie, favorendo la formazione di batteri “buoni”, e riducendo, al contempo, l’assorbimento di colesterolo “cattivo”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Stress

Lo sapevi che lo stress è una delle principali cause della sindrome del colon irritabile?

Intolleranze

Lo sapevi che, spesso, il meteorismo è dovuto alla presenza di intolleranze alimentari?

Sedentarietà

Lo sapevi che una vita sedentaria induce atonia delle pareti intestinali e, di conseguenza, stipsi?

Dimagrimento

Lo sapevi che l'idrocolonterapia, abbinata ad una dieta ricca di fibre, favorisce il dimagrimento?
Mens sana in colon sano
21