Benessere colon: le erbe e le piante che fanno bene

Home » Alimentazione e benessere » Benessere colon: le erbe e le piante che fanno bene

benessere colon: malva e melissa

Si dice che il corpo umano sia una macchina perfetta, ed è vero, ma per garantirne davvero un ottimo funzionamento, è indispensabile aiutare l’organismo con l’alimentazione, l’attività fisica, le terapie alternative come l’idrocolonterapia e gli elementi che offre la natura, come erbe e piante officinali.

Benessere colon: la malva e la melissa

Due erbe efficaci nella protezione del colon e dell’intestino sono la malva e la melissa, ingredienti tra i più usati nelle tisane digestive; questi elementi sono di grande aiuto contro le sindromi da colon irritabile. La malva è una pianta dalle proprietà emollienti, antinfiammatorie e lenitive della mucosa intestinale infiammata. A livello di intestino, la malva, da una parte, sfiamma le pareti irritate e, dall’altra, regola l’evacuazione attraverso un leggero effetto lassativo, talmente delicato che quest’erba può essere consumata anche da anziani e bambini. L’applicazione principale della malva è il decotto; per chi soffre di irritazioni ricorrenti o colon irritabile, si consiglia di bere ogni sera una tisana di radici di malva. Un altro uso prevede la preparazione di insalate depurative con i germogli, i fiori e le foglioline.

La melissa, invece, si consuma sottoforma di infuso, da bere due volte al giorno dopo i pasti. Questa pianta è efficace contro gonfiori e spasmi addominali, grazie al suo effetto di calmante naturale dell’intestino; inoltre, la melissa è utile anche contro il mal d’auto.

Benessere colon: l’olio essenziale di basilico

Una pianta aromatica presente su quasi tutti i balconi è il basilico, da cui si può ricavare un olio essenziale ricco di proprietà benefiche. A differenza della malva e della melissa, questa erba non va assunta oralmente, ma deve essere usata per massaggiarsi l’addome. Un rimedio efficace prevede la preparazione di una soluzione diluita massaggiante a base di un cucchiaio di olio di mandorle dolci e tre gocce di olio essenziale di basilico. In caso di sindromi acute, è consigliabile massaggiarsi, ogni mattina prima di colazione e per almeno dieci giorni, l’addome con questo unguento. L’aroma sprigionato dall’olio essenziale di basilico è un riequilibrante gastroenterico e va a intervenire sul sistema nervoso, perciò è adatto a combattere le sindromi di origine nervosa.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Stress

Lo sapevi che lo stress è una delle principali cause della sindrome del colon irritabile?

Intolleranze

Lo sapevi che, spesso, il meteorismo è dovuto alla presenza di intolleranze alimentari?

Sedentarietà

Lo sapevi che una vita sedentaria induce atonia delle pareti intestinali e, di conseguenza, stipsi?

Dimagrimento

Lo sapevi che l'idrocolonterapia, abbinata ad una dieta ricca di fibre, favorisce il dimagrimento?
Mens sana in colon sano
21