Adenocarcinoma colon: l’efficacia del maqui

Home » Salute » Adenocarcinoma colon: l’efficacia del maqui

combattere l'adenocarcinoma al colon con il maquis

Che cos’è il maqui

Arriva dal Sud America la bacca maqui, frutto della pianta Aristotelia chilensis, utilizzata da secoli nella medicina popolare e ora impiegata nella preparazione di integratori alimentari. L’azione di queste bacche è antinfiammatoria e antiossidante, perciò trova largo impiego negli integratori in polvere, capsule e liquidi, tutti acquistabili su internet. Secondo l’opinione comune, il maqui aiuta a combattere l’artrite e il colesterolo, inoltre, dovrebbe favorire il dimagrimento e la detossificazione. Non solo, queste bacche sembrano efficaci nel contrastare l’invecchiamento e nel stimolare il sistema immunitario. In più, si riscontrano effetti benefici nella prevenzione di patologie collegate a infiammazioni, come i disturbi cardiovascolari e il diabete. A tutto ciò si accompagna un’azione protettiva contro l’insorgere di alcune forme tumorali, come l’adenocarcinoma del colon. Vista la diffusione degli integratori e l’uso nella medicina popolare, la ricerca scientifica è impegnata nella verifica dei presunti benefici delle bacche maqui. Alcuni studi hanno dato esito positivo.

Adenocarcinoma colon: benefici confermati dalla scienza

Sono diverse le ricerche scientifiche sul maqui, alcune delle quali hanno individuato nel frutto un’alta concentrazione di antocianine, sostanze dall’elevato potere antiossidante. Gli antiossidanti hanno innumerevoli proprietà benefiche, tra cui l’azione antitumorale e antinvecchiamento. Già la scoperta della presenza di antocianine conferma il potere benefico di queste bacche, ma gli studi in merito non si sono fermati a questo. La rivista Journal of Agricultural and Food Chemistry ha pubblicato uno studio condotto su cellule umane messe a contatto con l’estratto di maqui; la ricerca ha dimostrato che la sostanza aiuta a combattere lo stress ossidativo, a ridurre il colesterolo cattivo e a prevenire l’aterosclerosi. Sul Journal of Pharmacy and Pharmacology, poi, è stato pubblicato uno studio che conferma l’attività antiossidante del maqui, nonché gli effetti di riduzione di infiammazioni e dolori. L’ultima ricerca in ordine di tempo, inoltre, ha rintracciato un effetto benefico del maqui sul morbo di Alzheimer. La rivista Journal of Alzheimer’s Disease ha pubblicato uno studio che dimostra che l’estratto di maqui, ricco di polifenoli, offre una grande azione neuroprotettiva, in quanto interagisce positivamente con gli aggregati di proteine beta-amiloide, agglomerati che si accumulano nel tessuto nervoso di chi soffre di questo morbo. Grazia al maqui, queste proteine risultano meno tossiche. La ricerca scientifica, al momento, non fornisce indicazioni sull’eventuale tossicità degli integratori a base di maqui, perciò, prima di acquistarli su internet, sarebbe opportuno consultare il proprio medico. In più, queste bacche non sono l’unico rimedio per prevenire l’insorgere del tumore al colon. Una dieta equilibrata, una regolare attività fisica e l’idrocolonterapia sono degli efficaci metodi per ridurre i fattori di rischio di questo cancro. Senza queste abitudini di base, anche il migliore integratore può risultare poco efficiente, perciò il segreto risiede nel seguire un regime che contempli tutte queste attività.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Stress

Lo sapevi che lo stress è una delle principali cause della sindrome del colon irritabile?

Intolleranze

Lo sapevi che, spesso, il meteorismo è dovuto alla presenza di intolleranze alimentari?

Sedentarietà

Lo sapevi che una vita sedentaria induce atonia delle pareti intestinali e, di conseguenza, stipsi?

Dimagrimento

Lo sapevi che l'idrocolonterapia, abbinata ad una dieta ricca di fibre, favorisce il dimagrimento?
Mens sana in colon sano
21